Come regolare in modo giusto la taglia del casco?

Pubblicato il : 05 Marzo 20213 tempo di lettura minimo
Regolare un casco da moto non è facile, perché oltre alle diverse misure disponibili sul mercato, i caschi hanno anche forme diverse. Questo significa che lo stesso casco su un motociclista si adatterà perfettamente, e per l’altro sarà scomodo, nonostante il fatto che entrambi abbiano la stessa dimensione della testa. Tutto questo è dovuto alle diverse forme delle teste, quindi non bisogna suggerire solo le dimensioni.

Quando vai al negozio con l’intenzione di comprare un casco, è una buona idea misurare la tua testa a casa. La sua circonferenza si misura nel punto più largo, appena sopra le orecchie e le sopracciglia. In generale, la numerazione di molti produttori è coerente l’una con l’altra, ma non farti influenzare da essa e misura sempre un nuovo casco.

Quando si misura un casco, bisogna tenere a mente le seguenti regole

Dopo aver fissato il casco selezionato con il sottogola, si dovrebbe essere in grado di premere due dita tra il mento e il cinturino.

I caschi della stessa taglia possono variare considerevolmente nella forma, quindi non concentratevi solo sulla vita.

È meglio avere alcuni caschi da paragonare – ognuno rimane sulla testa per qualche minuto e assicurarsi che aderisca alla testa in tutte le zone, non faccia troppo male e non lasci segni rossi dopo che lo si toglie dalla testa.

Per assicurarsi che il casco si adatti bene, afferralo con entrambe le mani e muovilo da un lato all’altro. Idealmente, il casco non si muove indipendentemente dalla tua testa ed entrambe le guance sono in contatto con esso in ogni momento.

L’ultimo passo è assicurarsi che il casco rimanga al suo posto in caso di incidente. Piegatevi in avanti e chiedete a qualcuno di provare lentamente a rimuovere il casco dalla vostra testa con leggeri movimenti laterali. Un casco scelto correttamente non dovrebbe scivolare dalla testa.

Un casco nuovo dovrebbe poggiare un po’ sulla testa controvoglia ed essere un po’ troppo stretto. Dopo aver percorso circa 2000 km, il casco dovrebbe adattarsi alla tua testa e fare un po’ di pressione. Questo è tutto grazie alla fodera che si compatterà sotto la pressione della tua testa, quindi ti consigliamo di non comprare un casco troppo largo fin dall’inizio, perché col tempo inizierà a muoversi sulla tua testa, il che ridurrà effettivamente la comodità di guida. Se avete intenzione di guidare con un passamontagna, misurate il casco con esso. Qui il principio rimane lo stesso: il nuovo casco deve essere un po’ troppo stretto.

Come riuscire a scegliere un ottimo medello Guanti da moto?
In cosa dovrebbe investire il proprietario della moto securezza oppure comodità?

Plan du site